Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Chi siamo | Contatti | FAQ | Mappa | RSS
LOGIN
Home Page
Facebook




Warning: Missing argument 1 for assegnaRating::assegnaRating(), called in /var/www/vhosts/worldpass.camcom.it/include_wp1/lpointnew/rating.inc on line 3 and defined in /var/www/vhosts/worldpass.camcom.it/include_wp1/lpointnew/local.inc on line 407

12345
Lunedì, 15 Giugno 2015 NEWS
  
Invia email
Piemonte - In arrivo delegazioni straniere dell'agroalimentare

Birra, riso, cioccolato sono alcune delle produzioni piemontesi che si fanno polo di attrazione sul territorio per compratori in arrivo da tutto il mondo: incontreranno le aziende piemontesi secondo un’agenda di appuntamenti prefissati, ne visiteranno alcune e concluderanno l’esperienza italiana all’EXPO.
Si comincia a Saluzzo 19-21 giugno in occasione del festival della birra “C’è Fermento”: in arrivo un gruppo di 7 buyer provenienti da Scandinavia, Regno Unito e Usa, specializzati nell’import di birre artigianali. Si prosegue a Novara, 1-3 luglio, con buyer europei interessati al riso. A luglio sono attesi gruppi di giapponesi nell’ambito del programma EXPO IS NOW!, nato dalla collaborazione tra ICE Agenzia, Padiglione Italia, Ministero dello Sviluppo Economico e le regioni italiane. In autunno si continuerà con  programmi focalizzati su riso e cioccolato.
I b2b e le visite sono organizzate dal Centro Estero per l’internazionalizzazione (Ceipiemonte) nell’ambito nel Progetto Integrato di Filiera (PIF) Piemonte Food Excellence, gestito dall’ente  su incarico di Regione Piemonte, Unioncamere Piemonte e Camere di Commercio di Piemonte e Valle d’Aosta.
A Saluzzo gli operatori stranieri parteciperanno a un programma di b2b con birrifici artigianali piemontesi, 10 quelli che hanno già aderito, nelle sale dell’ex caserma Mario Musso, messe a disposizione dalla Fondazione Amleto Bertoni che organizza “C’è Fermento”, più importante appuntamento a livello nazionale per la birra artigianale giunto alla VI edizione. Si trasferiranno poi a EXPO, dove il loro programma si concluderà in occasione della “settimana di protagonismo” della Regione Piemonte a Palazzo Italia. Sarà poi la volta dei produttori di riso a richiamare l’attenzione a Novara, dove in collaborazione con la locale CdC si organizzano i b2b. “L’esperienza italiana dei nostri ospiti, dopo gli incontri d’affari e le visite presso aziende locali, si concluderà con una giornata a Expo Milano 2015, dove gli operatori potranno partecipare alla serata dedicata ai territori di Novara e Alessandria che si svolgerà nel padiglione di Federalimentare Cibus è Italia e che vedrà protagoniste le eccellenze agroalimentari novaresi, in campo risicolo e non solo” spiega Maurizio Comoli, presidente della CdC di Novara.
Sfruttando l’’EXPO nelle prossime settimane proporremo ai mercati esteri non solo produzioni consolidate per le quali il Piemonte è famoso nel mondo, come il riso, di cui con 120.000 ettari coltivati siamo il maggiore produttore italiano; l’orizzonte di opportunità infatti si allarga anche a prodotti  “emergenti”, come la birra che nella nostra regione è in forte crescita tanto che il Piemonte è considerato tra le 5 regioni più “birrose” d’Italia" dichiara Giuseppe Donato, presidente di Ceipiemonte.


Fonte: Ceipiemonte