WorldPass - Torino - Accordo con il Myanmar per la reciproca promozione economica

Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Chi siamo | Contatti | FAQ | Mappa | RSS
LOGIN
Home Page
Facebook






    12345
    Martedì, 5 Gennaio 2016 NEWS
      
    Invia email
    Torino - Accordo con il Myanmar per la reciproca promozione economica

    Nei giorni scorsi, nella capitale Yangon, il Segretario Generale dell’ente camerale Guido Bolatto ha firmato un accordo con la Federazione delle Camere di commercio e industria del Myanmar. La firma è avvenuta nell’ambito della missione di sistema in Myanmar appena conclusasi, la cui delegazione era formata dal Comune di Torino e dalla Camera di Commercio di Torino, rappresentati rispettivamente dall’Assessore allo Sviluppo Innovazione Ambiente e Verde, Enzo Lavolta, e da Guido Bolatto.
    A luglio la Città di Torino aveva ricevuto la visita di una delegazione del Myanmar guidata dal Ministero dell’Economia e dalla Federazione delle Camere di commercio e industria e in quella occasione avevamo avviato i contatti per attivare questa collaborazione tra Camere di commercio, con l’obiettivo di supportare la penetrazione delle PMI torinesi nel mercato birmano - ha spiegato Guido Bolatto di ritorno da Yangon - Con la firma di questo accordo ci impegniamo reciprocamente a eliminare ogni ostacolo allo sviluppo di relazioni commerciali e industriali e a promuovere la crescita delle relazioni e delle occasioni di contatto tra le nostre aziende. Il Myanmar è un mercato ancora poco conosciuto ed è considerato la prossima frontiera economica dell’Asia: anche se i rapporti commerciali con il nostro territorio non sono particolarmente sviluppati, questo accordo apre ad ampie prospettive di crescita e sviluppo degli scambi. Durante la missione abbiamo anche preso contatto con due grandi gruppi multisettoriali molto intressati al made in Italy, dalle auto alla moda, dal food alle macchine agricole, e con i quali lavoreremo per organizzare una loro visita a Torino.”

    Il Protocollo d’intesa prevede lo scambio di informazioni sulle opportunità commerciali, l’assistenza per le imprese dei due Paesi che vogliano stabilire relazioni commerciali e produttive su base congiunta, l’assistenza per la partecipazione a fiere nazionali e internazionali o a incontri e seminari che avranno luogo a Yangon e a Torino, l’assistenza alle imprese nella ricerca di partner commerciali. La Camera di commercio ha tra le proprie finalità la promozione internazionale del territorio e lo fa anche attraverso l’apertura e l’avvio di contatti istituzionali in Paesi esteri, per supportare gli operatori economici interessati ad espandersi a livello internazionale. L’area geopolitica del Sud-est Asiatico è stato negli ultimi anni al centro dell’attenzione della Camera di commercio di Torino attraverso la partecipazione ad importanti eventi fieristici internazionali e l’organizzazione di incontri con imprenditori locali nell’ambito dei progetti PIM e PIF del Piano per l’Internazionalizzazione della Regione Piemonte.